Consigli



Come vengono realizzati i nostri mobili in pelle?
La lavorazione della pelle di bufalo inizia con la pulizia, la salatura e la spaccatura. Poi la pelle viene conciata e, dopo un periodo di asciugatura, la riceviamo non colorata nel nostro stabilimento. I nostri colleghi si mettono quindi al lavoro per tagliare, rifinire, cucire e imbottire la pelle con un'imbottitura adeguata e confortevole. Il risultato di tutti questi passaggi è una seduta per una sedia o una poltrona o un cuscino per un divano. Per conferire alla pelle il colore desiderato, il sedile o il cuscino vengono poi rivestiti manualmente con un colore. Questo metodo di colorazione unico garantisce che la pelle mantenga il suo aspetto naturale e conferisce a ogni mobile il proprio colore, dove non ce ne sono due identici. Dopo la colorazione, applichiamo uno strato protettivo, in modo che il mobile sia protetto, ad esempio, dalle fuoriuscite, ma anche dagli agenti esterni, come la luce del sole e i graffi.

Marcature naturali
I segni naturali visibili nei nostri mobili in pelle sono causati, tra l'altro, da punture di insetti, rughe e cicatrici cicatrizzate. Questo rende i nostri prodotti unici, in quanto è possibile vedere la vita che il bufalo ha condotto nei vostri mobili.

Quercia
Il legno è un materiale naturale con struttura, nodi e venature proprie. Questo è il fascino del legno e rende unico ogni mobile in rovere. Per i nostri mobili utilizziamo rovere europeo massiccio. Varianti Il legno di quercia è disponibile in molte varianti. Su Station7 è possibile scegliere tra quattro aspetti e finiture:

- Nuova quercia:
Si tratta di rovere massiccio senza o con pochi nodi, rifinito con spazzole d'acciaio per rimuovere le venature morbide del legno. Il rovere nuovo è caratterizzato da pochi nodi, una finitura liscia e un bellissimo aspetto naturale.

- Rovere robusto:
Si tratta di legno massiccio di quercia rifinito con spazzole d'acciaio e poi invecchiato con sgorbie e pialle. Questo conferisce al rovere un aspetto robusto. Il rovere robusto ha la caratteristica di contenere nodi, di essere rifinito in modo robusto e di avere un bell'aspetto naturale.

- Quercia dal tronco d'albero:
Si tratta di legno massiccio di quercia rifinito con spazzole d'acciaio e poi invecchiato con sgorbie e pialle. Nel senso della lunghezza del legno è visibile un tronco d'albero; si tratta di un bordo ondulato con molte irregolarità. Questo conferisce al rovere un aspetto robusto. Le caratteristiche del rovere sono la presenza di nodi, una finitura robusta, un bordo simile a quello di un tronco d'albero segato e un bell'aspetto naturale.

- Quercia vecchia:
Si tratta di legno massiccio di quercia, molto ricercato nel nord-ovest della Romania. Il legno proviene per lo più da vecchi fienili e vecchie fattorie. Le travi vengono utilizzate e segate a "fette" per realizzare splendidi mobili. Il rovere vecchio è così com'è, l'unica cosa che facciamo è renderlo 'a prova di polvere', in modo che non si aprano le mani. Il rovere vecchio ha la caratteristica di avere molti nodi, a volte grandi crepe, è irregolare, molto robusto e molto naturale perché non vengono utilizzati strumenti.

Umidità
Il legno funziona sempre in misura maggiore o minore, a seconda dell'umidità ambientale. Se l'umidità dell'aria è molto più alta del 60% o più bassa del 40% o oscilla continuamente, può causare crepe o fessure. Un'umidità costante e una temperatura di circa 20 gradi sono le condizioni migliori per i mobili.

Manutenzione
Affinché il tavolo rimanga bello a lungo, è importante pulire e mantenere il legno in modo corretto. Tutti i nostri tavoli sono dotati di uno strato di vernice che li protegge da macchie, versamenti e agenti esterni. Per pulire il tavolo, utilizzare un panno di cotone pulito e non troppo bagnato. Nel caso di vecchi tavoli in rovere può essere necessario rimuovere briciole e altro con un aspirapolvere. Non utilizzare mai un detergente aggressivo, che potrebbe sciogliere lo strato di lacca e causare la comparsa di macchie nel legno. È importante che il legno possa respirare, altrimenti potrebbe creparsi. Assicuratevi che il legno non venga mai coperto a lungo, ad esempio con una tovaglia di plastica.

Metallo
Per i nostri mobili utilizziamo metallo di colore naturale. Il metallo non viene verniciato o spruzzato, ma trattato con uno strato di vernice in polvere per proteggerlo da agenti esterni come l'umidità o altre macchie.

Verniciato a polvere
Le parti metalliche del telaio vengono prima saldate tra loro. Gli spigoli vivi vengono rettificati, mentre le saldature rimangono visibili. Questo conferisce ai mobili un aspetto robusto e industriale. Poi il telaio viene verniciato a polvere. La verniciatura a polvere è una delle migliori finiture utilizzate per il metallo. La polvere è magnetica e ricopre l'intera superficie. Riscaldando il forno, la polvere diventa liquida e si attacca alla struttura metallica.

Manutenzione
La manutenzione del metallo è semplice. Pulitelo regolarmente con un panno umido, non troppo bagnato, e potrete godervelo per anni!